ARRI ALEXA MINI finalmente a noleggio



    03 Apr 2017

La nostra ARRI ALEXA MINI finalmente dipsonibile per il NOLEGGIO... subito in OFFERTA!!! 

Ecco uno showreel per vederne le reali potenzialità:

ARRI ALEXA Mini, un ulteriore strumento versatile della famiglia di camere digitali ARRI ALEXA che unisce una forma compatta e leggera con la stessa qualità d’immagine senza precedenti che ha reso il sistema ALEXA un gold standard per l’industria. Progettata per riprese specializzate, l’ALEXA Mini integra perfettamente le caratteristiche dell’ALEXA permettendo alle crew di ridurre le complicazioni che si manifestano sui set utilizzando un sistema unico ritenuto affidabile in tutto il mondo.

Per mantenere la robustezza e la solidità di costruzione tipiche di ARRI in una camera piccola e leggera, sono state implementate una serie di soluzioni di design uniche. Tra queste: elettronica altamente integrata e sigillata, un corpo macchina leggero in carbonio e un solido PL mount in titanio che si collega direttamente al nuovo attacco del sensore interno al fine di garantire una distanza focale stabile, anche quando si utilizzano grandi obiettivi. Semplice da usare e resistente sul set, l’ALEXA Mini è utilizzabile ovunque, facile da trasportare negli zaini o come bagaglio a mano.

L’ALEXA Mini può essere utilizzata in diversi modi: con controllo wireless remoto, come una camera normale accessoriata di multi viewfinder MVF-1 di ARRI o con un monitor on board e controllato con il tasto d’interfaccia utente sul corpo macchina. Leggera tanto da essere tenuta con una sola mano, le sue dimensioni compatte e il suo funzionamento estremamente silenzioso la rendono perfetta anche in quelle  condizioni di ripresa dove lo spazio è ristretto. Il design simmetrico permette di girare in qualsiasi orientamento, anche a testa in giù e in modalità verticale, diversi attacchi per gli accessori consentono soluzioni di montaggio altamente creative. Inoltre, le diverse montature degli obiettivi intercambiabili dell’ALEXA Mini possono essere sostituite con tutte quelle progettate per l’AMIRA, permettendo l’uso di ottiche con attacco B4 ed EF.

Dotata di sensore 4:3, de-squeeze per le produzioni anamorfiche e frame rate da 0.75 a 200 fps, l’ALEXA Mini registra in ProRes o in ARRIRAW non compresso sia in camera sulle schede CFast 2.0 sia su un registratore Codex, progettato appositamente, che può registrare flussi di immagini provenienti contemporaneamente da un massimo di 4 ALEXA Mini – una scelta interessante per configurazioni multi camera come le riprese a 360°.

Le immagini dell’ALEXA Mini si abbinano perfettamente a quelle di tutte le altre ALEXA.

L’ALEXA Mini è estremamente funzionale dato il design efficiente. Un controller dell’obiettivo integrato permette di connettere gli obiettivi motorizzati direttamente all’attacco PL in titanio, mentre la tecnologia Lens Data System (LDS) di ARRI fornisce metadati accurati, che possono far risparmiare tempo e denaro sia sul set che in post. Il sistema Wi-fi permette di utilizzare dispositivi iOS o Android per controllare in remoto le funzioni della camera come i filtri motorizzati interni ND che consentono risposte rapide alle variazioni di luce senza aggiungere volume alla configurazione della camera.

Il design del corpo macchina è ottimizzato per l’uso di gimbals di nuova generazione, multicopters e altri impianti specializzati. E’ abbastanza compatta anche nella zona della montatura dell’ottica per permettere l’uso di ottiche tradizionali con attacco PL anche con rig leggeri e con limite di spazio. Le elevate prestazioni a bassa luminosità la rendono perfetta per lavori subacquei; specifiche custodie subacquee sono attualmente in fase di sviluppo dai produttori leader.

Come l’AMIRA, l’ALEXA Mini può registrare immagini in 4K UHD in ProRes, facilitando l’uscita in tempo reale di file in 4K UHD e in alta risoluzione. Ancora più importante, la Mini e tutte le altre camere con sensore ALEV III, offrono una qualità d’immagine impareggiabile focalizzandosi non solo sulla risoluzione spaziale, ma anche su altri parametri, quali la colorimetria, la tonalità della pelle e High Dynamic Range (HDR). Ciò vale anche se l’uscita scelta è in HD, 2K, 4K UHD o una delle uscite in risoluzione tradizionale come l’ARRIRAW non compresso 2.8K o il ProRes 3.2K. Le immagini catturate con l’ALEXA Mini sono a prova di futuro, qualunque siano i nuovi standard dell’industria.